Intenti ed Ambizioni Stampa

L’ambizione è quella di proporre il MITREO come modello di collaborazione ed interazione di diversi modi di essere, esprimere, pensare ed agire, attraverso il recupero e la valorizzazione della creatività ed originalità di ogni individuo, quale contributo essenziale e necessario per il benEssere di tutta una collettività.
Un progetto atteso e da più parti auspicato per il rilancio di un settore, come quello della cultura, dell’arte e dello spettacolo, che si propone in una veste più concreta e vicina alle esigenze dell’uomo contemporaneo, offrendo una risposta innovativa che testimoni l’importanza del ruolo dell’arte e degli artisti alla sperimentazione e diffusione di una cultura che, partendo dalla “meraviglia”, riaffermi il valore della diversità e dei molteplici punti di vista, e dell’importanza che ogni soggetto rimetta in moto la propria crea-ttività, per “disegnare nuovi spazi e nuovi tempi d’ interazione”, in grado di consegnare all’umanità un futuro di Ri-unione Cosmica.

Educare l’uomo alla conoscenza e comprensione della complessità del reale, ed all’importanza di dilatare il proprio punto di vista per ridare valore a quello degli altri, può contribuire infatti ad espandere i confini e le barriere proprie dell’umana natura , rendendo possibile, attraverso una profonda trasformazione del singolo, quale “Tessera di un Grande Mosaico”, la risoluzione in un prossimo futuro, dei gravi problemi che coinvolgono il benEssere della Terra e dell’Umanità tutta.{niftynextcolumn}
Per avviare un progetto con tali ambizioni ed intenti, per pianificare e gestire la complessità ed il dinamismo che lo contraddistinguono, è necessario individuare partner sensibili con i quali elaborare obiettivi ed attività, così come necessaria è l’individuazione di interlocutori che lo sostengano, ognuno nei termini e con le modalità più consone.
Ad oggi numerosi sono stati i consensi raccolti nel mondo artistico, politico, universitario, accademico, sindacale ed associazionista, ma anche di singoli cittadini, residenti e commercianti presenti sul territorio, a dimostrazione dell’efficacia del progetto e della sua collocazione in una ampia nicchia di bisogni ed aspettative.
Il progetto ha già ottenuto il Patrocinio della Camera dei Deputati, e numerose offerte di collaborazioni, da parte di Docenti di Accademia (Accademia di Belle Arti di Roma, Frosinone, Catania, Sassari), Università (Facoltà di Architettura e facoltà di Medicina Sociale “Università La Sapienza” di Roma; “Columbia University” di New York), ed altro.
A disposizione per dettagli e informazioni, anche al fine di individuare eventuali collaborazioni o progetti di interesse comune, saluto e ringrazio per l’attenzione riservata.