Municipio Roma XV


NewsLetter

Registrati per avere sempre notizie circa le nostre attività

Partners

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
 125 visitatori online

Login



Home
Mitreo Arte Contemporanea
  EMAIL help
Visualizza per anno Visualizza per mese Visualizza per settimana Vedi Oggi Cerca Vai al mese
Mostra "Periferie a confronto"
Da Sabato, 11. Maggio 2019 -  11:30
A Domenica, 2. Giugno 2019 - 17:00
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Visite : 142

Inaugurazione Sabato 11 maggio 2019, ore 11.30 – 14.00

“Periferie a confronto”

a cura di Monica Melani

Espongono: Sara Aguzzoni, Andrea Boccalini, Roberto Cavallini, Aldo Feroce, Alessandro Fornaci, Yuliya Galycheva, Monica Melani, Maria Semmer.

Durante l’inaugurazione la curatrice e artista Monica Melani inviterà alcuni cittadini a partecipare ad una esperienza di Social Art metodo melAjna® sull’”Energia di Corviale”

"C'era una volta... il Quadrante Corviale" a cura di Brigitte Cordes e Cinzia Galeota

"Rigenerazione Corviale": i progetti degli architetti Laura Peretti e Guendalina Salimei

Mostra di fotografie, istallazioni e social artUn racconto profondo della periferia romana ed in particolare del Nuovo Corviale, fatta di persone e luoghi, attraverso le opere di otto artisti che, con il loro obiettivo ed originale punto di vista, arricchiscono di particolari, storie, visioni e realtà, un immaginario spesso impietoso su questa parte di città, andando ben oltre le parole.

Allo sguardo degli artisti contemporanei si affianca una mostra per conoscere il passato di questa parte di città attraverso il lavoro di ricerca ed il progetto storico-fotografico “C’era una volta…il Quadrante Corviale” di Brigitte Cordes e Cinzia Galeota nonché una prospettiva sul futuro con alcune tavole ed un modello del progetto “Rigenerare Corviale” di Laura Peretti, vincitore del Concorso Internazionale e selezionato per la Biennale Architettura 2018, e del progetto “Km verde” di Guendalina Salimei, per la riqualificazione del cosiddetto quarto piano, reso celebre dal famoso film “Scusate se esisto!”, e avviato nel gennaio scorso dopo oltre un decennio di attesa, anche grazie all’impegno appassionato della comunità che ha sempre creduto nella possibilità di far partire i lavori… nonostante tutto.

 

L'ingresso alla mostra e all'inaugurazione è libero e gratuito

Indietro