Municipio Roma XV


NewsLetter

Registrati per avere sempre notizie circa le nostre attività

Partners

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
 91 visitatori online

Login



Home
Luglio 2019
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
Nessun evento
Notizie in evidenza

 

---> Qui tutte le informazioni sui nostri corsi/laboratori

Mitreo Iside
Interventi di street art - Rete d'Imprese Co&Ca PDF Stampa E-mail

Giovedì 11 Luglio

con la performance live dell’artista Luis Gomez inizieranno alcuni interventi di Street Art realizzati nell’ambito del Programma Rete d’imprese Co&Ca, finanziato dalla Regione Lazio attraverso il Bando “Reti d’imprese tra attività economiche su strada” e realizzato con la collaborazione del Municipio Roma XI.

La Rete d’imprese CO&CA porta l’arte in strada da Corviale a Casetta Mattei

“Fil rouge dell’eterno femminino” - Decorazione artistica di panchine a forma di libro e murales di grandi artisti del panorama romano e internazionale della Urban art: sono queste le azioni realizzate nell’ambito del programma  Rete Co&Ca, “una frizzante Rete d’imprese fra arte, commercio e impegno sociale nata tra Corviale e Casetta Mattei”. Una esperienza che vede i piccoli imprenditori del territorio uniti in un progetto di rigenerazione e valorizzazione territoriale teso ad aumentarne la competitività anche in un’ottica di internazionalizzazione.

Il museo a cielo aperto di Roma, grazie alla Rete Co&Ca, si arricchisce di una sequenza di opere che si distribuiscono tra Corviale e Casetta Mattei delineando un percorso artistico attrattivo, fascinoso e coinvolgente ispirato dal tema dell’eterno femminino. Grazie alla Rete d’imprese e all’idea ed impegno della Presidente Monica Melani, titolare del MitreoIside, polo culturale di arte contemporanea, ad intervenire nella realizzazione delle opere, oltre a giovani street artist e all’artista romano Gojo, ormai conosciuto a livello internazionale, che decoreranno le panchine, saranno tre grandi artisti del settore: Luis Gomez the Theran, Moby Dick e Alessandro Fornaci.

Il percorso di Street art, “il fil rouge dell’eterno femminino” è finalizzato ad aumentare l’attrattività artistica e culturale del territorio in cui s’inserisce la Rete, in un’ottica di riqualificazione, identificazione territoriale, nonché promozione e valorizzazione.

L’11 Luglio, l’artista Luis Gomez inaugurerà l’avvio del progetto con l’inizio della realizzazione della prima opera in via Mazzacurati all’esterno del polo culturale d’arte contemporanea il Mitreo e davanti alla Biblioteca “Renato Nicolini”. Sarà possibile assistere in diretta alla realizzazione delle opere. Il clou dell’iniziativa si inserirà all’interno di Corviale Urban Lab, giunta alla VIII edizione, a cura di Artmosfera e con la Direzione Artistica di Peppe Casa, nelle serate del 12 e 13 luglio 2019.


Attachments:
Download this file (CS CO&Ca_Street Art.pdf)Comunicato stampa
 
Corviale Urban Lab VIII edizione PDF Stampa E-mail

 

 

Il 12 e 13 luglio andrà in scena l’ottava edizione del Corviale Urban Lab: alla galleria il Mitreo ai piedi del “Serpentone” spettacoli, concerti, performance, proiezioni ed esposizioni a ingresso gratuito. Particolare attenzione per i temi della migrazione e dell’inclusione sociale con i vincitori del David di Donatello Alessandro Di Gregorio ed Edoardo Pesce, i corti premiati di MigrArti, lo spettacolo Lampedusa Beach con Nadia Kibout e la poesia metropolitana dei MeP

Decine di artisti daranno vita a spettacoli di teatro, circo e danza, concerti, mostre, proiezioni di corti, live painting e reading di poesie aperti liberamente al pubblico. L’ennesima occasione offerta dall’Associazione ARTmosfera, organizzatrice dell’evento, per mettere in contatto le popolazioni della periferia romana con l’arte e la cultura.

L'iniziativa è parte del programma dell'Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE

Progetto che per anni ha invaso il quartiere di Corviale, si caratterizza per la sua struttura multidisciplinare che dà spazio nello stesso momento ad artisti affermati e giovani emergenti.

In programma concerti musicali unici nel loro genere: a partire dal duo Kitaraevvòce con l’attore (vincitore del David di Donatello per Dogman) e musicista Edoardo Pesce feat. Stefano Scarfone. Per arrivare al progetto de la Banda Social di Fabio Ottaviani e Luna Fe, una jam session ricca di ritmi tribali, andini, sciamanici ed esotici caratterizzata dal fatto di essere aperta al pubblico, permettendo a qualunque musicista di unirsi allo spettacolo, previa risposta a una open call (per chi fosse interessato alla open call: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ). Tra gli altri, spazio anche al giovane cantautore Lorenzo Bonarini e al musicista e compositore senegalese Badara Seck.

Spazio e rilevanza ai cortometraggi di qualità, con ospite speciale il regista Alessandro Di Gregorio che presenterà il cortometraggio Frontiera, vincitore del David di Donatello 2018 come miglior cortometraggio, e sei cortometraggi selezionati all’interno del bando MigrArti. Tematiche affini vengono raccontate negli spettacoli teatrali: performance musicoteatrale di Nadia Kibout in “Lampedusa Beach e lo spettacolo/inchiesta “Radio Ghetto” con Francesca Farcomeni. Nel fitto programma spazio anche gli spettacoli di danza, con le compagnie Verso Energheia, Uscite di Emergenza, Piccolo Balletto Sorano e lo spettacolo Discordanza di Giovanni Scura; e di circo, con Irene Betti (arpa e contorsionismo), Ivan Peretti (bolle di sapone) e Irene Croce (equilibrismo e acrobatica). Gli eventi e le performance live verranno arricchite dalla presenza del collettivo MeP (Movimento di Emancipazione delle Poesia), che inonderà Corviale di poesie. Infine, da non dimenticare le mostre artistiche e fotografiche curate da Nadia Di Mastropietro e Marco Ardizzi. Un’esposizione collettiva composta da giovani talenti emergenti di varie discipline artistiche selezionati in anni di ricerca dalle ScuderieMArteLive, e che rappresenta uno degli eventi di preparazione alla Biennale MArteLive 2019, prevista dal 3 all’8 dicembre. Saranno esposte le opere dei fotografi Silvia Sciarra Federica Di Benedetto, degli illustratori Marta Porro, Eva Monaco, Teresa Santoro, Guido Astolfi e Helowene Belardinelli.

Ingresso gratuito a tutti gli eventi

Maggiori informazioni e programma:

www.corvialeurbanlab.it

Pagina Facebook

 


 
Mitreo vincitore premio Cultura di Gestione sezione Rigenerazione Urbana PDF Stampa E-mail

 

#LACULTURAFAIMPRESA

 

Premio «Cultura di Gestione» 2018-2019


"Il Mitreo di Corviale: presidio/lab culturale

al servizio della comunità"

Vincitore nella sezione Rigenerazione urbana

 

ARTICOLO REPUBBLICA


 

 

 

 

Il 12 e 13 giugno si svolgerà a Roma all’interno di Palazzo Merulana un doppio evento dedicato alle imprese culturali promosso da FedercultureAGISAlleanza delle Cooperative Italiane Turismo e Beni culturaliForum del Terzo Settore, per mettere in evidenza il ruolo di cultura, patrimonio e attività culturali quali elementi fondamentali per lo sviluppo sostenibile di territori e comunità in almeno due direzioni: come “veicolo di coesione” in grado di innescare processi di partecipazione civica e di generare crescita del capitale sociale e processi di inclusione, e come risorse capaci di contribuire alla crescita economica, attivando filiere di valore collegate al settore culturale e creativo.

Il primo appuntamento è il 12 giugno con la premiazione dei Vincitori della IX edizione del Premio Cultura di Gestione il concorso nazionale istituito da Federculture per far emergere i progetti più innovativi esistenti in Italia nella gestione culturale, finalizzati allo sviluppo locale attraverso interventi di valorizzazione del territorio, di incremento e miglioramento dell’offerta culturale, di promozione integrata dei beni culturali, di coesione sociale, di riorganizzazione dei servizi ai cittadini, di ampliamento della fruizione pubblica.

La giornata del 13 giugnodalle 9.30 alle 18.00, sarà dedicata alla seconda Conferenza Nazionale dell’Impresa Culturale che, dopo l’esperienza realizzata a L’Aquila nel 2017, sarà l’occasione per approfondire con esponenti delle istituzioni, amministratori e operatori temi e proposte sulle prospettive di sviluppo centrate sulla cultura e sul ruolo delle imprese culturali in quanto “infrastruttura” fondamentale per creare benessere in maniera diretta, incidendo sull’innovazione sociale e generando occupazione di qualità, in specie giovanile.

In particolare i diversi temi aperti saranno affrontati in due tavoli di lavoro dedicati a: Impresa Culturale come veicolo di sviluppo e coesione Impresa Culturale: lavoro e cittadinanza attiva.

 

La partecipazione è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

 
Anno Accademico 2019 - 2020 PDF Stampa E-mail

 

Visitate la pagina corsi/laboratori


Troverete informazioni sulle nostre tante attività!